I nostri doppiaggi: BLUE VALENTINE

dopp_bluevalentine1.jpg

Titolo originale : BLUE VALENTINE

Genere : Drammatico

Durata : 112

Personaggi e interpreti :
DEAN - Massimiliano MANFREDI
CINDY - Daniela CALO'
FRANKIE - Giovanna INDRACCOLO
BOBBY - Davide ALBANO
DOTT. FEINBERG - Luca GHIGNONE

Dialoghi : Lucia VALENTI

Direzione del doppiaggio : Alberto OLIVERO

Assistente al doppiaggio : Gianni GAUDE

Doppiaggio a cura di : ODS sc - Torino 2013

Mix audio a cura di : Enrico CIPRI e ALBERTO GALLO - DIGITAL LAKE STUDIO

Note : TRAMA: Dean Pereira e Cindy Heller vivono instabilmente il loro matrimonio alternando momenti di sintonia ad altri di dissoluzione. Continui flashback ci riportano ai momenti della loro relazione presente e passata. Dean lavora per una società di traslochi di New York, Cindy è una studentessa di medicina che vive con i genitori infelici. Lei si occupa della propria nonna in Pennsylvania, qui si incontrano durante un trasloco di un anziano nella stessa casa di riposo. Dopo l'incontro e dopo aver scoperto di essere incinta, probabilmente dalla relazione con Bobby, Cindy e Dean si sposano, quest'ultimo si offre di crescere la piccola Frankie come se fosse la propria. Prima del matrimonio, però, Bobby, ignaro della gravidanza, si reca al posto di lavoro di Dean per pestarlo. Nel presente vivono in Pennsylvania, Dean dipinge case e Cindy è ginecologa.Dopo un week-end nella speranza di risollevare il proprio rapporto, vano, Cindy ritorna a lavoro senza avvisare Dean che è ubriaco per terra. Lui si recherà alla clinica dove presta servizio la moglie, come risultato si avrà il licenziamento di quest'ultima. Ritornati a casa del nonno a riprendere Frankie, dopo un breve chiarimento, in cui Cindy dice di non voler continuare questa relazione, Dean esce dalla casa. Nonostante le suppliche della bambina continua per il suo cammino e va via. RICONOSCIMENTI: Numerosi sono stati i riconoscimenti e le nominations al film e agli attori. Col ruolo di Cindy, Michelle Williams è stata candidata come miglior attrice negli Oscar 2011 e ai Golden Globe 2011 (miglior attrice in un film drammatico). Ai Satellite Awards 2010 il film e i due attori sono stati candidati nelle sezioni: miglior film drammatico, miglior attore in un film drammatico e migliore attrice in un film drammatico.